Per il momento, la testa è tutta a domenica sera, quando - contro l'Empoli - l'Inter si giocherà il suo futuro e avrà l'occasione di confermarsi in Champions League anche per il prossimo anno. In corso Vittorio Emanuele, però, si pensa già a quello che succederà da lunedì in poi, ovvero dal nuovo corso che i nerazzurri avvieranno per il 2019/20. Una stagione in cui è sempre meno probabile che sarà Luciano Spalletti a sedere in panchina, con l'ombra di Antonio Conte che - Juventus permettendo - si fa sempre più insidiosa. Intanto, però, gli scout interisti continuano a prendere appunti su tanti talenti sparsi in giro per il mondo, come il brasiliano Helinho.

MISSIONE PER HELINHO - Come riporta UOL Esporte, domenica scorsa un osservatore nerazzurro è stato a San Paolo per assistere alla sfida tra il club paulista e il Bahia. Il nome segnato sui taccuini era quello di Helinho, trequartista classe 2000, entrato a inizio secondo tempo al posto di Alexandre Pato. Relazioni positive, che verranno aggiornate nei prossimi mesi. L'Inter continua a seguire il talento brasiliano, che il San Paolo ha già fatto sapere di non avere intenzione di cedere.