Commenta per primo

L'Italia sfiderà la Croazia nel girone di Euro 2012. E Calciomercato.com ha chiesto ai giornalisti croati un parere.

 
Dopo aver intervistato in esclusiva i giornalisti spagnoli in vista dei prossimi Europei, carpendo le loro opinioni sulla prossima rassegna continentale, nella quale l'Italia se la dovrà vedere proprio contro la Nazionale iberica, contro la Croazia e contro l'Irlanda, adesso calciomercato.com passa ad intervistare in esclusiva i giornalisti croati. E se gli spagnoli si dicevano sicuri del passaggio del turno di Xavi e compagni, sottilenando inoltre come la Nazionale di Cesare Prandelli si sarebbe qualificata, ma non sarebbe arrivata alla finalissima, i colleghi croati scommettono sulla squadra guidata da Bilic.
 
DAVID ROGERS, CROATIAN TIMES: 
"La Croazia da sempre il meglio di sè con le forti Nazionali: per questo non abbiamo paura, nè dobbiamo averne dell'Italia e della Spagna. Abbiamo già dimostrato nel recente passato di poter tranquillamente sconfiggere l'Irlanda, quindi l'eventuale passaggio del turno dipenderà molto da come prepareranno e in che condizioni arriveranno i calciatori ad EURO 2012. I giocatori croati infatti giocano nelle più forti squadre d'Europa e certamente non avranno timore nell'affrontare le Nazionali più blasonate. Secondo il mio parere se la Croazia dovesse vincere la partita d'esordio contro l'Irlanda, tutto potrebbe essere possibile e quindi molto probabilmente il team di Slaven Bilic riuscirà a qualificarsi".
 
IVO SCEPANOVIC, CENTRAL EUROPEAN NEWS
"L'Italia nella sua storia non ha mai vinto contro la Croazia e questo ci da molta speranza dopo il sorteggio dell'Europeo che si disputerà in Polonia e Ucraina. Non c'è dubbio ovviamente che il girone sia molto difficile: nessuna Nazionale riuscirà a qualificarsi facilmente, ma tutti dovranno lottare e sudare molto per conquistarsi il passaggio del turno. Ovviamente l'Italia e la Spagna saranno le dirette concorrenti della Croazia, anche se non è da sottovalutare anche l'Irlanda di Trapattoni. Non si può dire che la Nazionale di Bilic passerà certamente il turno, però non si può sostenere con certezza anche il contrario. Penso infatti che ci sia la possibilità di qualificarsi per la Croazia, che è ottava nel ranking della FIFA (l'Italia si trova al nono posto, NDR). Chi è il giocatore che maggiormente mi preoccupa della Nazionale di Cesare Prandelli? Non ci sono dubbi, dovremmo stare attenti a Mario Balotelli".