Da 18.8 milioni a 16.7 milioni di euro. Il Fisco spagnolo ha ridotto la multa di Cristiano Ronaldo di 2 milioni di euro. Secondo El Mundo Deportivo, infatti, l'Agenzia delle Entrate avrebbe "scontato" al portoghese della Juventus una parte della penale, di cui ha già pagato 13.4 milioni di euro. Il motivo? Il Fisco avrebbe accertato che l'operazione legata ai diritti d'immagine condotta con Peter Lim "non è assoggettata all'IVA in quanto si tratta di servizi situati al di fuori del territorio di applicazione dell'imposta". Perciò, data la dichiarazione integrativa fatta nel gennaio 2017 da Ronaldo (in merito al 2014) e il pagamento dell'IVA citata da parte del portoghese, l'Agenzia delle Entrate ha restituito a lui 2.094.200,72 euro.