Commenta per primo
Intervistato in vista della sfida fra Manchester United e Young Boys il terzino portoghese dei Red Devils ed ex Milan, Diogo Dalot, ha anticipato così la gara.

LA CHAMPIONS - "È tutto, non solo l'atmosfera, la gioia di andare in campo e sapere che stai giocando in una delle migliori competizioni del mondo. Il prestigio che ha, essere in un club come il Manchester United, che ha così tanta storia anche in questa competizione; tutto questo combinato significa che saranno le notti più belle per giocare a calcio".

DEBUTTTO - "Il mio debutto qui è stato un momento speciale per me e stiamo tornando in quello stesso stadio. Speriamo di poter finire la serata come abbiamo finito quella sera, con una vittoria. Ho ancora i ricordi sul mio telefono e a volte li guardo, non per vedere quanto sono diverso, ma per vedere i progressi che ho fatto".
IL GIRONE CON L'ATALANTA - "Penso che ogni gruppo di Champions League sarà difficile. Alcune persone potrebbero pensare che alcuni gruppi siano più facili di altri, ma dobbiamo solo concentrarci sul nostro gruppo e sulle squadre che dobbiamo affrontare. L'Atalanta? Prima lo Young Boys, quello è il nostro primo obiettivo in Champions League e dobbiamo fare un passo alla volta".

RONALDO - "È fantastico non solo per me, ma per tutti avere Cristiano qui. Dà tanta energia a tutti ed è stato fantastico. Il giorno in cui ha firmato ci sono state molte speculazioni, ma è stata una buona notizia per tutte gli interessati. Tutti erano entusiasti del suo ritorno al Man United. Io gli ho mandato un messaggio e mi sono congratulato per il suo ritorno. Mi ha detto quanto fosse felice di far parte di nuovo di questo club e che vuole aiutare la squadra ed è questo quello che vogliamo. So che ci aiuterà molto in questa stagione".