Commenta per primo

L'esultanza di Nicklas Bendtner dopo il gol del momentaneo 2-2 al Portogallo potrebbe costare una sanzione della Uefa al giocatore. Il calciatore danese, dopo aver segnato, ha sollevato la maglia mostrando sotto i pantaloncini un paio di boxer sponsorizzati da un bookmaker estero. Una campagna di marketing ben orchestrata, con tanto di congratulazioni pubbliche del bookmaker a Bendtner dopo la buona prestazione e la pubblicità 'gratuita' fatta all'azienda. Pubblicità che però potrebbe costare cara al giocatore contro il quale potrebbe partire un'azione Uefa, in quanto il gesto è in contrasto con le regole sull'ambush marketing (l'associazione indebita di uno sponsor a una manifestazione) e sul divieto di utilizzare l'equipaggiamento di gioco a fini pubblicitari.