Commenta per primo
Andreas Christensen, difensore della Danimarca, ha commentato il flop Mondiale della sua nazionale dopo la sconfitta con l'Australia: "Siamo arrabbiati con noi stessi. Abbiamo parlato del fatto che avevamo aspettative superiori su noi stessi. Siamo pronti a prendere le botte che vengono da fuori. Sappiamo quanto possiamo essere bravi, ma ora sappiamo anche quanto in basso possiamo andare. Fortunatamente siamo una squadra giovane, abbiamo molte finali davanti a noi. Dovevamo stare attenti a non diventare troppo frenetici, ma non avevamo un pessimo piano. Non avevamo la sensazione di non volerla vincere con il nostro atteggiamento. Le polemiche relative all'assegnazione del Mondiale al Qatar? Non dovevano avere effetto sui risultati, ma un po'... Sono sempre state sullo sfondo".