235
Nella serata di ieri è arrivata la notizia che il gruppo Sky ha offerto a Dazn una cifra di 500 milioni di euro per la condivisione satellitare, tramite un canale dedicato, dei diritti tv della prossima Serie A in modo da poter avere all'interno del proprio bouquet l'intero pacchetto calcio. 

Secondo quanto riferito oggi da Bloomberg che cita fonti vicine alla vicenda, la risposta data oggi dal gruppo Dazn a Sky è stata negativa con il rifiuto dei 500 milioni di euro. Per le prossime tre stagioni, infatti, il gruppo ha investito circa 2,5 miliardi di euro di cui un miliardo in tecnologia e col supporto finanziario del gestore telefonico Tim.