11
Gianni de Biasi, ex commissario tecnico della Nazionale albanese, confronta Massimiliano Allegri e Maurizio Sarri sulle pagine de Il Corriere dello Sport: "Il mio calcio ideale è un mix tra quello di Allegri e quello di Sarri, anche se non sono maniacale, sul piano tattico, come l’allenatore del Napoli, che ammiro perché è venuto dal basso, imponendo il suo modo di vedere il calcio e coinvolgendo grandi giocatori. Da tre anni, il suo calcio è fra i migliori d’Italia e d’Europa. Dietro a tutti quei movimenti si vede un lavoro instancabile. Però a me piace molto la concretezza, la sagacia, l’intelligenza illuminata di Allegri. Forse in questo momento è l’espressione migliore del calcio italiano. Ho una leggerissima predilezione per Max, perché anche lui, come Sarri, non è nato con la camicia ben stirata ma ha dovuto faticare per arrivare fin lassù, è partito dal fondo. Per rendere più chiara l’idea, da 1 a 100 dico 51 per lo juventino e 49 per il napoletano".