Commenta per primo
Il giallorosso provoca, poi si scusa: "Una frase infelice". Tessera del tifoso? No, del poliziotto E Maroni si infuria con De Rossi. Si scatenano subito le repliche. Cominciando dal ministro degli Interni, che ha confermato di voler andare avanti con la tessera. "Non condivido cosa dice De Rossi - ha dichiarato Maroni -. Lui non è una persona qualunque, è un nazionale e non deve mandare messaggi negativi. Uno si sforza tanto di mandare messaggi positivi...".