3

Il portiere del Napoli, Morgan De Sanctis, è carico in vista della prossima gara contro il Pescara. 'La vittoria con il Cagliari è stata fondamentale perché era una giornata in cui dovevamo ampliare il margine sulla terza, è successo ma ora non dobbiamo abbassare la guardia - afferma a Radio Marte -. Per me sarà un'emozione particolare, non torno a Pescara con squadre di club da quando l'ho lasciata nel 1997.

'Matteo Perin? Credo che per essere il portiere del Napoli sia necessario avere un background importante, perché c'è tanta pressione - afferma De Sanctis a proposito delle voci di mercato che vedono il giovane talento del Genoa vicino agli azzurri -. Il soggetto che dovrà sostituirmi, e può succedere tra due mesi o tra dieci anni, deve avere tanta esperienza per gestire questa piazza. Giocare nel Napoli crea delle tensioni che uno può vivere al Galatasaray o nel Fenerbahce: i giocatori di Juventus, Bayern Monaco e Barcellona non vivono la stessa pressione, che a volte pesa, quindi servono elementi adatti'