101
Una vittoria fuori dal campo ha fatto sorridere oggi il difensore dell'Inter, Stefan De Vrij. Il centrale olandese aveva fatto causa alla sua vecchia agenzia di procuratori in seguito alle cifre, poi svelate ufficialmente, chieste come commissione per il suo trasferimento dalla Lazio all'Inter a parametro zero.

De Virj sosteneva infatti che i 7,5 milioni di euro chiesti e ricevuti dalla SEG allora per portarlo a Milano costrinsero l'Inter a proporre al ribasso la cifra del suo attuale salario. Di fatto il difensore ha chiesto in Tribunale un risarcimento perché l'agenzia non è intervenuta nell'operazione con il fine di favorirlo nelle trattative, ma per favorire se stessa.

Oggi, riporta Voetbal International, il tribunale di Amsterdam ha confermato che la richiesta di De Vrij fosse valida e ha condannato la SEG a risarcirlo per una cifra di 4,7 milioni di euro (comunque inferiore ai 10 milioni richiesti, ma di grande entità).