15
Chissà se si ricorda, Cristiana Girelli, di quel 17 luglio 1994. Una data impressa nella storia della Nazionale italiana. Il motivo? L'errore di Roberto Baggio nella sfida contro il Brasile, ai calci di rigore. Quel giorno, Cristiana aveva soli quattro anni e cresceva nella sua Nuvolera, in provincia di Brescia. Sin da piccola coltiva la passione per il calcio, maturata anche grazie al suo idolo, il Divin Codino; e al padre, presidente di una squadra di calcio. Oggi, venticinque anni dopo, Girelli si è trovata in una situazione simile. Sul dischetto in una sfida del Mondiale. E l'esito, drammatico e crudele, poteva essere lo stesso. Schneider, portiere avversario, aveva infatti indovinato l'angolino, ma tuffandosi con i piedi oltre la linea. Per questo, l'arbitro ha (correttamente) fatto ripetere il rigore, e Cristiana non ha bissato l'errore. Un gol dal dischetto, una deviazione in area di rigore e un colpo di testa: la sua tripletta spazza via la Giamaica e regala gli ottavi di finale all'Italia.

DEEJAY CRISTIANA - La copertina di giornata, dunque, è tutta per lei, Cristiana Girelli. Attaccante 29enne della Juventus, ha studiato biotecnologie in università, continuando l'avventura calcistica tra Bardolino e Brescia. È lei la deejay del gruppo azzurro nella spedizione francese: suo, infatti, il compito di scegliere la canzone utile a dare la carica nel pre-allenamento e nel pre-partita. Una scelta che - come da sua stessa ammissione - le è costata insulti, prima di essere però accettata da tutti: ecco allora la Macarena, in un perfetto mix di revival e samba. In tipico stile brasiliano, con la Nazionale verdeoro prossima avversaria nel girone. L'obiettivo ora è evitare il terzo posto, ma quanto fatto sin qui è già andato ben oltre le aspettative. 

TRA RECORD E PORTAFORTUNA - La tripletta di giornata regala a Girelli un record in condivisione con Carolina Morace: solo loro due, infatti, sono state capaci di siglare una tripletta in un Mondiale femminile. Lo sperava, in fondo, Cristiana, che in settimana aveva mostrato il suo portafortuna: le unghie colorate di tricolore. Quello stesso tricolore che ora unisce sempre di più tutto il paese, innamorato di queste ragazze forza 5.