Commenta per primo

La Juventus sembra essersi lasciata alle spalle la crisi d'identità, ma Luigi Del Neri ha qualche motivo in più per sorridere: la Juventus ha gli stessi punti della Sampdoria un anno fa. La differenza è che i doriani, all'epoca, erano quarti, mentre oggi i bianconeri sono settimi. Il campionato è decisamente più competitivo, mentre il tecnico di Aquileia è in linea con il suo passato. E proprio in questo periodo la formazione blucerchiata mise la quinta e conquistò i preliminari di Champions League sprintando. La Samp conquistò 19 punti nelle ultime sette giornate: sei vittorie e un pareggio. Anche la Juve sembra essere sulla buna strada per ripetere l'exploit.

Oltretutto la Signora non vinceva tre gare consecutive dalla stagione 2009/10, quando tra fine agosto e inizio settembre i bianconeri conquistarono dodici punti nelle prime quattro gare della stagione contro Chievo, Roma, Lazio e Livorno. In panchina c'era Ciro Ferrara, alla sua prima stagione da allenatore bianconero dopo aver sostituito Claudio Ranieri nelle ultime due giornate del campionato precedente. Chiudiamo con Luca Toni, che ha realizzato il suo gol numero 101 in serie A proprio contro i suoi ex compagni del Genoa. L'attaccante, tenendo conto anche del fatto che ha giocato in serie C1, in cadetteria e in Germania, ha una media gol altissima: un gol ogni due partite.