Commenta per primo
"Lo accogliamo a braccia aperte, è un tecnico molto preparato". Vincenzo Iaquinta ha dato con queste parole il primo benvenuto a Gigi Del Neri. Difficilmente si vedranno molto presto, visto che l'attaccante juventino è in procinto di partire per il Sudafrica, salvo sorprese clamorose, ma intanto il filo diretto è già stato messo a punto. Non basta però cambiare la panchina per far tornare vincente la Juve: "Nella prossima stagione dobbiamo cambiare atteggiamento, quest'anno abbiamo sbagliato". Già ci si domanda come potrà essere, tatticamente, la nuova Juventus. Ma per Iaquinta sono discorsi prematuri: "Io credo che la squadra abbia un organico completo, con giocatori in grado di adattarsi a qualsiasi modulo. Poi ovviamente toccherà a Del Neri decidere come fare giocare la nuova Juventus".