Commenta per primo

Alla vigilia del match con il Palermo, posticipo della quarta giornata di Serie A, Luigi Del Neri parla in conferenza stampa: "Stiamo cercando di ottenere il massimo dei risultati lavorando, questa deve essere una Juve operaia. Turn over? Abbiamo avuto quattro giorni per recuperare dall'ultimo impegno, sono sufficienti".

Il tecnico bianconero poi parla dei singoli: "Martinez ancora non è pronto, spero di poterlo avere a disposizione per domenica. Aquilani? In campo si va in 11, Marchisio e Felipe Melo stanno occupando bene il loro ruolo, in questo momento la coppia mi dà grande affidabilità. Non so come andrà a finire questo campionato, ma sono sicuro di una cosa: in questo torneo creeremo un gruppo importante. Chiellini? Sta bene".

Gli avversari di domani: "Pastore? Un grande, il Palermo ne ha tanti di giocatori di talento e spessore. Penso a Maccarone, a Hernandez, a Miccoli che sta rientrando. Ogni domenica è un esame e la Juve deve sapere che gli esami vanno superati".

Sul campionato: "Stasera vedremo tutte le partite, sono tutte interessanti: incuriosiscono Lazio-Milan, Inter-Bari, Lazio-Milan. In questo momento ci sono squadre protagoniste a sorpresa, ci vorrà tempo per definire i reali valori".