8
Il terzino del Napoli e dell'Italia, Giovanni Di Lorenzo, ha parlato a Rai Sport nel post-partita della sfida persa per 3-0, la finalissima, contro l'Argentina.

SCONFITTA - "Davanti loro hanno giocatori forti, dispiace sempre perdere una finale ma ora rimangono altre partite da giocare al meglio".

NUOVO CICLO - "Dipenderà dal mister, se vorrà cambiare qualcosa. Sono stati due anni intensi, abbiamo raggiunto cose incredibili e ora dobbiamo fare queste quattro partite al meglio per concludere la stagione. Vedere da casa la partita di Palermo (con la Macedonia, ndr) mi ha fatto male, non volevo credere al risultato. Non so cosa sia da tenere e cosa meno, non siamo passati dall'essere dei fenomeni ad essere dei giocatori scarsi. Abbiamo giovani importanti, dobbiamo ripartire tutti insieme come l'ultima volta che non ci siamo qualificati al Mondiale. Il gioco ci ha permesso di vincere un Europeo, dobbiamo continuare con le nostre idee e stare uniti per ripartire".

IO NON MOLLO - "Deciderà lui, io voglio giocare: ci ho messo tanto a raggiungere la maglia della Nazionale, per me è qualcosa di incredibile"