21

Il suo nome è finito sulle prime pagine dei giornali, prima per il gol all'Uruguay in Confederations Cup, poi per l'interesse di Milan e Juventus. Alino Diamanti mette fine ai rumors di mercato, lo fa attraverso le pagine del Corriere di Bologna: "Ho parlato con la mia famiglia e sono tornato con qualche giorno di anticipo perché sono il leader e il capitano di questa squadra e voglio farmi trovare pronto per l'inizio del nuovo campionato. Ho trovato un gruppo fantastico dopo un mese di vacanza in cui ho letto tante invenzioni di mercato sul mio conto".

Anche Albano Guaraldi, presidente del Bologna, ha voluto spegnere le voci di mercato sui gioielli rossoblù: "Diamanti, Kone e Taider che sono di nostra proprietà si può stare tranquilli: non partiranno. Questi giocatori resteranno con noi". Poi su Sorensen: "Il danese non è solo nostro ma è in comproprietà con la Juventus e quindi dobbiamo parlare con loro se ci sono delle trattative".