7

Ma dove va Iturbe? Sta diventando il tormentone del mercato primaverile, per la felicità del Verona. Che sta sì per staccare un assegno da 15 milioni al Porto, ma poi è pronto a ricevere un bonifico ancora più ricco dal miglior offerente. Le ultime, in ordine di tempo, ad aver parlato con l'entourage allargato dell'argentino sono state Psg (con Triulzi, l'agente di Cavani) e United (sondaggio con Mascardi, l'uomo che deciderà il futuro di Itu). Ma, forse, troppo tardi. 

Perché Roma e Real sono un pezzo avanti e non intendono mollare la corsia preferenziale acquisita. Sabatini ha visto Mascardi a Roma nei giorni scorsi, parla spesso con Sogliano, ma l'offerta non è ancora quella giusta: il ds giallorosso vuole inserire una contropartita tecnica per arrivare ai 22/23 pretesi dall'Hellas. Che li vorrebbe però tutti cash. 

Ecco perché Sean, il figlio d'arte corteggiato dal Milan, è stato a Madrid anche lunedì, dando buca all'ultimo momento all'evento dedicato allo scouting di Desenzano. Con il Real, la discussione procede bene, ci vorrà un po' di tempo perché gli impegni attuali di Ancelotti sono proritari, ma ci sarebbero i presupposti per trovare un accordo. La Roma non molla e ci sarà da divertirsi, allora. Sempre che United e Psg non decidano davvero di fare sul serio. A quel punto ci vorrà più tempo per rispondere alla domanda di metà aprile: ma dove va Iturbe? 

Gianluca Di Marzio (giornalista Sky Sport)
 

COMMENTA L'ALERT E FAI UNA DOMANDA! GIANLUCA DI MARZIO RISPONDERA' ALLE PIU' INTERESSANTI! #DIMARZIOALERT
 

Giuseppe Marino: Iturbe mi ricorda Lamela, uno dei due può venire al Milan? 
Gianluca Di Marzio risponde: "Non credo sinceramente". 

LUCAJUVE+7: Ciao Gianluca, la Juve ha intenzione di piazzare il doppio colpo Sanchez-Cuadrado oppure i due obiettivi sono alternativi? Grazie. 
Gianluca Di Marzio risponde: "Penso siano comunque obiettivi diversi visto il ruolo, ma alternativi visto il prezzo... Poi dipenderà dalle uscite ovviamente".