23

Mentre Ciro a Coverciano mandava il primo bacio a Klopp, a Milano Marotta incontrava Cairo per consegnargli la prima offerta del Borussia. È iniziato il mercato, sì. Ci si nasconde meno, si gioca a carte più scoperte, partendo proprio dai giocatori. Lo dico subito, preferisco quelli come Immobile. Non ipocriti, ma sinceri. 

Ti offrono la Champions, un contratto da 15 milioni (bonus compresi) per cinque anni, sei corteggiato da un allenatore che magari può ritrovarsi un domani sulla panchina di Real o Barcellona. E che ha chiesto espressamente il nostro capocannoniere per sostituire Lewandowski. Che fareste al posto di Ciro? Giurereste eterno amore al Toro, senza poter mantenere la promessa? Quelli che dicono "voglio restare, non dipende da me" e poi sono al telefono con l'agente un minuto sì e l'altro pure, sono molto peggio fidatevi. Immobile invece ha scelto e l'ha ammesso senza troppi giri di parole. 

Nel frattempo, Juve e Toro si sono viste per la prima volta: Marotta si è presentato da Cairo con circa 16 milioni da dividere, 8 a testa, ovvero l'assegno dei tedeschi. Che, lo ribadisco, pagherebbero tutto in un'unica soluzione, a luglio. Buon per i bilanci. Ma il presidente del Torino vuole comunque di più, fa bene. Si dice disposto a riscattare il suo attaccante, ma sa che Immobile vuole andare e quindi adesso ne fa una questione di prezzo. 

Marotta ha memorizzato, è uscito con il via libera per trattare la cifra con il Dortmund, adesso aspettiamoci un rilancio. Perché Klopp ha preferito Immobile a Destro e lo vuole davvero, perché a queste condizioni (economiche) il calcio italiano difficilmente può opporsi. Perché Ciro sta già imparando il tedesco. Auf Wiedersehen, serie A. 

Gianluca Di Marzio (giornalista Sky Sport)
 

COMMENTA L'ALERT E FAI UNA DOMANDA! GIANLUCA DI MARZIO RISPONDERA' ALLE PIU' INTERESSANTI! #DIMARZIOALERT
 

La domanda di Michaeljuve: "Gianluca, è plausibile un tentativo della Juve per Gundogan, a margine dell'affare Immobile? Potrebbe essere il preludio a una cessione eccellente come quella di Vidal?". 
Gianluca Di Marzio risponde: "Non mi risulta". 

La domanda di LucaJuve+7: "Ciao Gianluca, ma l'incontro Conte-Marotta in cui definire il mercato c'è gia stato in gran segreto, oppure deve ancora avvenire (e in questo caso, quando)? Grazie". 
Gianluca Di Marzio risponde: "Si parlano comunque sempre".