Ha già vinto la Coppa di Lega francese, mentre il secondo titolo consecutivo é sempre più vicino. Lavezzi di Parigi, sorrisi e successi. Ma anche la barba più lunga del solito e, forse, la voglia di fare una nuova esperienza. É nel DNA del Pocho: anche a Napoli, dopo le prime stagioni salì quella febbre da sfida che lo portò poi a chiedere la cessione. Già a gennaio il suo agente Mazzoni parlò col Psg per valutare una possibile partenza. "Non se ne parla proprio, in prestito poi impossibile". Così finirono d'incanto le speranze, per esempio, dell'Inter e di Mazzarri, un suo grande estimatore. Lo scenario adesso cambierebbe solo in caso di offerta importante sia per il club che per l'argentino. E al momento, solo Chelsea e Galatasaray hanno allacciato dei contatti con il suo entourage. Atteso il 4 maggio a Parigi per fare il punto con la società. A Londra lo vorrebbe Mou che l'ha apprezzato faccia a faccia in Champions (il Chelsea poi è la sua vittima preferita in Coppa Campioni), mentre in Turchia spinge Mancini che cercò di prenderlo anche al City. Le italiane non si fanno sentire, almeno per ora. La Juve si mosse timidamente ai tempi della sua rottura con il Napoli, ma senza affondare. E le altre big non alzano la voce. O la cornetta del telefono. La sua priorità, in Italia, sarebbe sempre un ritorno a Napoli, come promesso quando preparò le valigie: a Benitez, peraltro Ezequiel piace molto, ma le priorità sul mercato (come ruoli) sono altre. Lavezzi d'Italia no, quindi. Meglio che impari l'inglese o il turco. Ne basta un pocho...

Gianluca Di Marzio (giornalista Sky Sport)

COMMENTA L'ALERT E FAI UNA DOMANDA! GIANLUCA DI MARZIO RISPONDERA' ALLE PIU' INTERESSANTI! #DIMARZIOALERT

Dall'utente 'Kleidi_17': "Gianluca la Juventus sta pensando a un ringiovanimento della rosa o continuerà cosi senza troppi cambiamenti?"
Gianluca Di Marzio risponde: Non é stato ancora deciso, la pianificazione verrà fatta nei prossimi giorni dopo questo ciclo importante di gare.