9

La mia prima telecronaca da quarantenne sarà al Dall'Ara, Bologna-Atalanta, incrocio pericoloso. Per Ballardini, soprattutto: se i suoi non si riprenderanno subito, inevitabile sarà cambiare ancora la guida tecnica. La scelta più semplice porterebbe a richiamare Pioli, eppure una soluzione a sorpresa (ma non tanto) potrebbe essere quella di affidare la squadra a Leo Colucci, ex giocatore di lunga data, allenatore della Primavera rossoblù. Se ne parla nei meandri della società, tra una contestazione a Guaraldi e un'occhiata a possibili acquirenti (occhio a Spinelli, troppo strano il suo recente distacco dal Livorno). 

In casa Atalanta, invece, si viaggia a ritmo di record. 5 vittorie consecutive come ai tempi di Bruno Giorgi, l'opportunità di scrivere un'altra pagina di storia e sognare davvero l'Europa. Colantuono è allenatore concreto ed efficace, meriterebbe una grande occasione: l'estate scorsa, un pensierino alla Roma forse Stefano l'aveva fatto, quando Mazzarri e Allegri dissero no, prima di virare su Garcia. Alla fine, la chiamata non è mai arrivata e Bergamo si è confermata l'isola felice di questo motivatore eccellente, capace di costruire una macchina che gira veloce e diverte anche. 

Bonaventura è il suo gioiello, la Fiorentina si sta muovendo concretamente. Denis il suo trascinatore, chissà perché una big non pensa di prenderlo come super vice. L'unica a ragionarci fu la Juve, un annetto fa, nulla di fatto. E Cigarini si sta consacrando come un Pirlo di provincia: visione di gioco, testa alta, qualche gol da fuori, il vecchio regista di una volta che adesso non si trova più. 

Per finire con Baselli, il centrocampista del futuro, già nel mirino di tutte le big (Inter, Juve, Fiorentina e Napoli). Meglio per l'Atalanta, comunque, che nessuno abbia bussato e bussi alla porta di Percassi per portarsi via i tasselli del mosaico che stupisce. C'è uno spiraglio europeo laggiù, da inseguire correndo. Cuffia e microfono pronti: Bologna-Atalanta, sogni chi può. 

Gianluca Di Marzio (giornalista Sky Sport)
 

COMMENTA L'ALERT E FAI UNA DOMANDA! GIANLUCA DI MARZIO RISPONDERA' ALLE PIU' INTERESSANTI! #DIMARZIOALERT
 

Domanda dell'utente xJDx: "Salve Gianluca! Volevo chiederle, secondo lei, chi si aggiudicherà la corsa Baselli? Nel caso fosse la Juventus, pensa lo porteranno in prima squadra o è probabile sia mandato da qualche parte a crescere? Grazie!". 

Gianluca Di Marzio risponde: "Baselli piace molto, presto per dire se si concluderà. Se dovesse arrivare alla Juve, penso che resterebbe viste le varie competizioni da giocare". 


Domanda dell'utente prescrittisono30: "Invece le faccio una domanda su Sadio Mané e Kampl del salisburgo, due ragazzi giovani e molto forti. Qual è il loro valore di mercato e la Juve potrebbe interessarsi a uno dei due? Lo spero tanto perché sono due giocatori che saranno sulla bocca di tutti fra un paio di anni". 

Gianluca Di Marzio risponde: "I due giocatori del Salisburgo sono interessanti, seguiti da diversi club, forse non ancora dalla Juve".