2
Mentre prosegue il braccio di ferro tra la Lega Serie A e i broadcaster (Sky, Dazn, Img) sul pagamento dell'ultima rata da 233 milioni di euro, CVC Capital Partners si muove per i diritti tv a partire dal 2021 e ha presentato la sua prima offerta. Il Sole 24 Ore, svela l'entità della proposta: De Siervo valuta il pacchetto diritti per i prossimi dieci anni circa 11 miliardi di euro, CVC punta a entrare con una quota del 10-15% del valore di circa 2,2 miliardi.

A CVC sarebbe già stata concessa un'esclusiva di sei settimane per portare avanti l'operazione, per la quale sarebbe costituita una newco in cui il fondo internazionale sarà in minoranza e la Lega Calcio (tramite la società Lega Servizi) in maggioranza. A valutare la proposta un comitato di 4 membri nel quale, secondo le indiscrezioni de Il Sole 24 Ore, potrebbero esserci il presidente della Juventus Andrea Agnelli, il numero uno della Lazio Claudio Lotito, il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis e un esponente della famiglia Percassi per l'Atalanta: le discussioni potrebbero puntare a un miglioramento della proposta fino a 2,5 miliardi.