8
La Spagna di Del Bosque continua il suo declino: in casa della Slovacchia arriva una sconfitta inaspettata, anche a causa di una clamorosa papera di Iker Casillas.

KUCKA RINGRAZIA - La qualificazione non è compromessa, è vero, ma la Spagna vista contro Hamsik e compagni sicuramente non lascia dormire sogni tranquilli ai tifosi delle Furie Rosse: il 2-1 è opera anche dell'errore di Casillas, le cui mani si piegano sul tiro dalla distanza del centrocampista del Genoa Juraj Kucka, che apre le danze al successo slovacco. Il pari di Paco Alcacer viene poi annullato nel finale dal gol di Stoch (87'). E' una sconfitta storica per la Spagna: si tratta infatti della prima di Del Bosque in 29 gare di qualificazione dal 2010 a oggi. Inoltre la nazionale iberica non perdeva in una gara di qualificazione dal 7 ottobre 2006, ben 8 anni senza sconfitte. Nel girone, mentre la Slovacchia resta a punteggio pieno, la Spagna viene raggiunta dall'Ucraina e anche dalla Macedonia, che proprio allo scadere supera Lussemburgo per 3-2, dopo 90' di sofferenze.