Commenta per primo

A Calciomercato.com Roberto Donadoni, al Milan dal 1986 al 1996, ha parlato del derby di Milano, in programma domenica sera.

Inter-Milan è anche il derby degli infortunati
Si, le due squadre arrivano al derby falcidiate dagli infortuni. Dispiace per gli atleti, per i ragazzi, per Inzaghi che si è rotto il crociato. Stare bene fisicamente per un giocatore è indispensabile.

Il Milan arriva meglio dll'Inter
Tra l due squadre non ci sono tanti punti di differenza, arrivano più o meno nella stessa posizione di classifica. E' una partita che fa storia a sé. Come sempre c'è una squadra che psicologicamente può stare meglio dell'altra, però le motivazioni ci sono sempre. Sarà una sfida tra due squadre che vogliono avere la meglio una sull'altra. Vedremo come andrà a finire.

Sarà la notte di Ibrahimovic?
Ibra, Seedorf, Robinho sono tutti giocatori importanti che possono essere sempre determinanti. Nella mente di Ibra  non c'è il peso di dover essere decisivo, c'è invece la voglia di dimostrare di essere un giocatore di valore, anche contro la sua ex squadra.

L'Inter ha ritrovato Milito
La storia di Milito parla da sola, è un giocatore che deve ritrovare la condizione fisica. Le qualità sono indiscutibili, è un giocatore sempre pericolo, che può fare reparto da solo. E' un giocatore fondamentale per l'Inter.

In caso di ko, sarebbe un duro colpo per l'Inter...
L'Inter è una squadra attrezzata tecnicamente e mentalmente. Perdere il derby, portarsi a sei punti dal Milan può creare scompenso, ma ha le carte in regola per risalire la china. E' presto per fare calcoli e ragionamenti, il campionato non si decide domenica, siamo in una fase in cui ci sono margini di miglioramento. Sarà  un derby aperto, dove entrambe le squadre avranno voglia di vincere.

Pronostico?
Nessun pronostico. Penso sarà una partita aperta a tutti i risultati

Giusto non convocare Cassano per Italia-Romania?
E' giusto non commentare queste decisioni che spettano a chi di dovere. C'è una persona (Prandelli ndr ) con dei compiti ben precisi che farà la scelta giusta. Mi sembra corretto evitare commenti stupidi.