18
Doni, ex portiere della Roma, ora imprenditore, ricorda i tempi in giallorosso con Luciano Spalletti in un'intervista a SportWeek: "Il migliore allenatore mai avuto, ti diceva le cose in faccia. Meglio non farlo arrabbiare però, altrimenti era capace di prenderti a schiaffi. Problemi al cuore? Mi cascò il mondo addosso. Per un anno non ho visto nulla. Ogni volta che in televisione incappavo in una partita cambiavo canale, non ce la facevo". 

NUOVA VITA - "Vivo a Orlando, in Florida, la mia società si chiama D32 e porta il vecchio numero di quando giocavo. Abbiamo più di tremila case in costruzione. Nel 2022 inaugureremo un nostro centro commerciale. I nostri investitori arrivano da Cina, Italia, Portogallo, Qatar, ma l'80% degli affari è negli Stati Uniti. Poi io e Fabio Simplicio abbiamo un parco di divertimenti per bambini in Brasile. Nacque ai tempi della Roma, quando ancora giocavo. Vidi i dinosauri al Parco Zoomarine e decisi che li avrei portati nel Paese, costruendo un parco a tema. Oggi piace a tutte le famiglie. Ho studiato il settore per molto tempo. Oltre al Parco con Fabio Simplicio, avevo una scuola calcio, una palestra e altre attività, poi ho fatto all in sull'immobiliare. Ora lavoro col mio socio h 24 per far sì che il nostro gioiellino cresca e si sviluppi".