Commenta per primo

Quattro dei cinque giocatori della nazionale del Messico risultati positivi per clenbuterolo ad un controllo antidoping, e per questo sospesi in occasione della 'Gold Cup' (torneo che assegna il titolo di campione della Concacaf), sono stati convocati per l'amichevole di mercoledì 10 a Filadelfia contro gli Usa. I quattro sono il portiere Guillermo Ochoa, il difensore Francisco Rodriguez ed i centrocampisti Antonio Naelson Sinha e Christian Bermudez. Il quinto giocatore risultato positivo è stato il difensore Edgar Duenas, che però non è stato chiamato per il match in cui il tedesco Juergen Klinsmann farà il suo esordio come ct degli statunitensi. La federcalcio messicana ha preso per buona la spiegazione data dai calciatori di essere risultati positivi per aver mangiato carne contaminata, e per questo ha lasciato mano libera al tecnico Josè Manuel de la Torre, che ha deciso di convocare i quattro.