Intervistato da Lance, il direttore sportivo del Fluminense Paulo Angioni ha svelato un retroscena di mercato sull'attaccante classe '97 Pedro, che starà fuori dai campi fino a marzo a causa della rottura del legamento crociato del ginocchio destro: "Il suo incidente ha provocato un danno alla squadra, ma ha anche stoppato un trasferimento al Real Madrid che era già programmato e ha privato il club di introiti molto importanti. Credo che Pedro recupererà prima del previsto e questa trattativa può ripartire". Pedro ha un contratto in essere fino a giugno 2021 e una clausuola rescissoria di 50 milioni di euro.