12
"Le trattative tra i club non sono ancora finite". Così pochi giorni fa il padre di Neymar lasciava aperta la porta a una possibile riapertura dell'affare tra il PSG e il Barcellona per il fantasista brasiliano, ma dalla Spagna tira un vento di cambiamento: il possibile ritorno di O'Ney ha provocato una spaccatura in seno alla società blaugrana, con squadra e parte della dirigenza favorevoli e altre componenti ampiamente contrari. E proprio questa frattura interna starebbe spingendo il Barça a un clamoroso cambio di rotta.

SPUNTA MBAPPE' - L'obiettivo numero uno può diventare Kylian Mbappé, compagno proprio di Neymar al PSG. E' quanto riferisce l'edizione odierna di Mundo Deportivo, sottolineando come il nome metta d'accordo tutte le parti della società: più giovane del brasiliano, più adatto al ruolo di nove (blaugrana alla ricerca del dopo Suarez) e ancora con ampi margini di crescita, tutto va a favore della candidatura del francese già campione del mondo. Una missione, tuttavia, tutt'altro che semplice e che anzi si preannuncia ancor più complicata del rientro di Neymar. Ma il Barcellona ci pensa e si interroga: meglio il brasiliano o Mbappé, con il nome di quest'ultimo che prende sempre più quota.