Dudelange-Milan 0-1, le pagelle di CM:

Reina 6: spettatore non pagante, festeggia con una vittoria la sua prima in Europa con la maglia del Milan.
Abate 5,5: polveri bagnate per il veterano rossonero. Le lancette del suo orologio non sono sincronizzate bene e sbaglia i tempi di alcuni interventi.
Caldara 6: esordio morbido come una mousse al cioccolato per l'ex Atalanta che ci mette fisico e una buona personalità.
Romagnoli 6,5: mette più di un rammendo in diverse situazioni potenzialmente intricate. Il giovane vecchio Alessio si concede anche diverse uscite palla al piede.
Laxalt 6: quando decide di mettersi in proprio è un bel motorino. Meno sicuro quando deve guardarsi le spalle, ma con Gattuso può migliorare.
Bakayoko 6,5: i piedi non sono quelli di Zidane ma ci mette voglia, determinazione e qualche buona idea. Un colosso in crescita.
Mauri 6: nel primo tempo le misure con i compagni di reparto non sono perfette. Decisamente meglio nella ripresa, non tira mai indietro la gamba.(Dal 35' s.t Calhanoglu s.v)
Bertolacci 5: la grinta che aveva sorpreso Gattuso in estate l'ha lasciata a Milanello. Troppo fuori dal gioco, stralunato. (Dal 25' st Kessie 6: serve la sua forza nel finale per alzare il muro ed evitare pasticci)
 Borini 6: viene invitato due volte da Castillejo ma la festa del gol è rimandata per la prossima occasione. Ci prova, corre per quattro: almeno l'orgoglio non manca mai, in attesa di serate più prolifiche. (Dal 42' Halilovic sv)
 Higuain 6,5: chiamatelo sentenza Gonzalo. Ha il piede caldo e fa le prove generali in due occasioni, alla terza fa gol. Leader.
Castillejo 6: la bionda capigliatura colpisce, le giocate un po' meno. Ha talento, serve l'assist per Higuain ma è ancora troppo timido. Serve altro per insidiare la titolarità di Suso.

Gattuso 6: dodicesimo uomo in campo, non si siede nemmeno all'intervallo. Di sicuro non sarà contento della prova dei suoi ma contavano i tre punti.

Dudelange (4-4-2): Frising 7,5; Malget 6 (39' s.t Perez s.v), Schnell 7, Prempeh 6,5, El Hriti 6(35 s.t Melisse); Stolz 6, Couturier 6,5, Stélvio 6 (30' s.t Stumpf 6), Kruska 5,5; Turpel 6,5, Sinani 5,5.