35
Provare a replicare l'operazione della scorsa estate. Paulo Dybala è un pallino di Leonardo da anni, lo voleva con sé ad agosto scorso al Paris Saint-Germain e ha tentato il colpo per davvero; sapeva bene come la Juventus fosse pronta a venderlo, ma per il PSG era fondamentale far passare tutto dalla cessione di Neymar al Barcellona. Niente di fatto, tutto sfumato. Proprio perché Neymar non è più partito. Ma nella testa del dirigente brasiliano, l'idea di riproporre l'operazione vendendo Neymar e provando a prendere Dybala sarebbe stata validissima anche per la prossima estate. Sì, il PSG ha ritentato fino a qualche settimana fa. 

Ascolta "Dybala con i soldi di Neymar" su Spreaker.

LA RESA DEL PSG - L'opportunità di cedere Neymar e incassare rimane valida per i francesi, a patto che il Barcellona arrivi alle cifre previste, ben oltre i 120 milioni. Ma Leonardo ha ricevuto stavolta segnali definitivi sull'incedibilità di Dybala; a differenza della scorsa estate, oggi i bianconeri si tengono stretti Paulo e hanno preannunciato al PSG l'intenzione di rinnovare presto il suo contratto, una volta superato l'ostacolo dei diritti d'immagine. Così Leo si è arreso, valuterà a prescindere l'uscita di Neymar ma l'opportunità di vedere Dybala a Parigi nel 2020/2021 oggi è lontanissima. Anche perché i 70 milioni di un anno fa non bastano più: la Juve la pensa così.