85
Paulo Dybala, trequartista classe 1993 che ha appena visto terminare la sua avventura con la Juventus, è stato interpellato ai microfoni di Sky Sport in merito al futuro imminente.

Sull'accoglienza di San Siro
"Sono contento di essere qui, ho parlato con Samuel".

Sulla conversazione con Zanetti e Ausilio
"Ho parlato con tante persone qui questa sera, ma è meglio parlare di questo evento".

Sulle parole di Totti
"Lui è un idolo per tutti, le sue parole di affetto sono belle e me le porto con piacere. Ora sono tranquillo, domani partirò per la Nazionale. C'è una bella partita contro l'Italia, vogliamo continuare a vincere".

Sul Futuro
"Non so ancora cosa farò, sceglierò il meglio per me. Questo per me è importante".