Commenta per primo

Il centrocampista Blerim Dzemaili si confessa in una lunga intervista al sito Derbund.ch. 'A Napoli se vuoi stare tranquillamente seduto in un caffè, te lo puoi scordare: si viene riconosciuti e tempestati di domande - racconta lo svizzero -. Ogni tifoso è anche un allenatore: perché giocate così e non con un altro modulo? Perché gioca quello invece di quell'altro? Può essere un aspetto difficile, ma allo stesso tempo è il lato bello di questa città. Per un calciatore è qualcosa di unico poter giocare immerso in queste emozioni, in questa passione e in questa atmosfera nello stadio. E' difficile da spiegare, bisogna averci vissuto. La concorrenza a centrocampo? In Nazionale fino ad ora è stato sempre chiaro: prima Inler e Behrami, io dietro di loro. A Napoli invece siamo tutti allo stesso livello. Tra di noi abbiamo pochi rapporti nella vita privata, ma di certo non ci ostacoliamo'.