47
E' morto carbonizzato a Roma, in un incidente stradale sulla via Salaria, Massimo Bochicchio: il broker di 56 anni era noto perché accusato di aver truffato diversi vip anche nel calcio, tra cui Antonio Conte, Stephan El Shaarawy, Patrice Evra, Marcello Lippi e suo figlio Davide, promettendo a tutti rendimenti da sogno a fronte di investimenti importanti, salvo poi sparire.

L'INCIDENTE - L'incidente è avvenuto domenica intorno all'una, Bochicchio ha perso il controllo della moto finendo fuori strada, il mezzo si è incendiato con il broker ancora a bordo e i soccorsi hanno dovuto constatare il decesso. Bochicchio era agli arresti domiciliari e domani (lunedì) era in programma l'udienza in cui è imputato. Lo spostamento in moto era stato autorizzato dal giudice.