Commenta per primo

Non c'è Antonio Cassano nel primo giorno di ritiro della Nazionale a Coverciano. L'attaccante della Sampdoria, uscito con un problema alla dalla sfida contro la Lazio di ieri, è rimasto a Genova in via precauzionale. Il medico della nazionale, professor Enrico Castellacci, si è sentito con il suo collega della Samp ed è stato deciso di evitare al giocatore il fastidio del viaggio a Firenze. Cassano sarà sottoposto oggi a un controllo medico a Genova e si valuteranno le sue condizioni per decidere quando si potrà unire al gruppo di Prandelli.

Marchisio e De Silvestri tengono in apprensione Prandelli. In particolare il giocatore della Fiorentina, che comunque è arrivato a Coverciano, verrà visitato questo pomeriggio perché è arrivato con qualche problema fisico di troppo a questo appuntamento.