Commenta per primo

Ma quale Parma. Il procuratore di El Kaddouri, talentuoso fantasista del Brescia, Striani smentisce l'approdo agli emiliani del suo assistito, garantito invece poco prima dal patron delle Rondinelle Corioni:

"Non so come Corioni abbia detto una cosa del genere - spiega l'agente, ai microfoni di ParmaToday.it -. Lo stimo come presidente e stimo il Brescia come squadra ma El Kaddouri, allo stato attuale, non ha firmato ne con il Parma, ne per qualsiasi altra squadra. Posso dire che il 12 luglio riprenderà gli allenamenti con il Brescia".

Sulla possibilità di accasarsi alla Juventus o al Parma: "Omar, come tutti i giovani giocatori, ha il desiderio di giocare in una grande. I bianconeri sono il suo desiderio ma non è detto che diventi realtà, nonostante l'interesse da parte dei torinesi. Ovviamente non gli dispiacerebbe neanche Parma, è comunque una piazza importante, in serie A e dove potrebbe crescere ulteriormente. Non escludiamo nulla, teniamo le porte aperte, però ci tengo a smentire che abbia firmato con i ducali, Omar sta qui, a due passi da me a Bruxelles e posso assicurarlo""

 

18.00 Il patron del Brescia Corioni ufficializza la cessione del talento Omar El Kaddouri. Il trequartista belga non giocherà nella Juventus, come si vociferava alcuni giorni fa, ma nel Parma. Ecco le parole di Corioni a Brescia Oggi che lasciano pochi dubbi. El Kaddouri sarebbe dovuto arrivare in bianconero per poi essere utilizzato probabilmente come pedina di scambio per aggiudicarsi Marco Verratti, centrocampista del Pescara:

"Per conto mio è del Parma. Lui voleva la Juve, è vero, poi però si è accordato con il Parma, che già aveva un´intesa con il Brescia. Il suo agente Striani? Quello che fa non mi piace. Per tutto l´anno mi ha messo in difficoltà, convincendo El Kaddouri a non rinnovare. Adesso credo che il giocatore abbia firmato con il Parma senza consultarlo. Se la Juve mi richiamerà, la starò a sentire. Ora come ora per me è un discorso chiuso: El Kaddouri va al Parma"