99
Un effetto domino scatenato dalla clamorosa cessione di Stephan El Shaarawy al Monaco. Il mercato di Milan e Roma è pronto a decollare grazie ai soldi incassati dai rossoneri dalla partenza del Faraone e la prima mossa sarà di Adriano Galliani, secondo la Gazzetta dello Sport. Intenzionato a regalare a Sinisa Mihajlovic Alessio Romagnoli, il difensore di piede sinistro indispensabile per completare il reparto; le prime offerte sono state rispedite al mittente, perchè la Roma al momento non può permettersi di lasciar partire a cuor leggero un talento del proprio settore giovanile, con una piazza già in ebollizione per un mercato in entrata che non decolla.

Dopo l'ultima proposta da 18 milioni di euro più 2 di bonus, il Milan è intenzionato a sfondare il muro dei 20 e provare ad avvicinare la richiesta monstre del ds giallorosso Walter Sabatini, che ne chiede 30. Gli addii sempre più complicati di Destro e Gervinho hanno bloccato le operazioni in entrata della Roma, che ha la necessità di acquistare un difensore di fascia sinistra e un attaccante di caratura internazionale. Per quest'ultimo profilo, tutti gli indizi portano al bosniaco del Manchester City Edin Dzeko, che ha una valutazione tra i 20 e i 25 milioni di euro, cifra al momento non nella disponibilità del club capitolino. Per questo, all'inizio della prossima settimana Galliani è pronto a tornare alla carica per Romagnoli, innescando un effetto domino di cui beneficerebbe anche la Roma.