Il 'Carlo Castellani' di Empoli potrebbe essere il primo stadio realizzato con un 'project financing', un progetto pilota in Italia per la costruzione di un impianto sportivo, a livello di Serie A, utilizzando la 'finanza di progetto' con un partenariato pubblico-privato. Così ieri è stata ufficializzato l’accordo tra l’Empoli e la Pessina Costruzioni. Ora ci sarà l’associazione temporanea di imprese tra i due soggetti e poi la presentazione del progetto e del piano economico-finanziario al Comune di Empoli. Una volta approvato, ci sarà una gara pubblica e l’Ati Pessina-Empoli avrà il diritto di prelazione. 

Come si legge sulla Gazzetta dello Sport, la nuova struttura ospiterà 20.000 spettatori circa e nascerà dove oggi c'è il 'Castellani'. Il progetto del club di Corsi ha un costo sui 29 milioni di euro. Saranno rifatti tre settori su quattro dell’attuale impianto, rimarrà la Maratona. Il terreno di gioco sarà più vicino agli spalti, sarà eliminata la pista di atletica, verranno costruiti 21 Sky box, una sala per famiglie, una tribuna stampa da oltre 200 posti e quasi 300 metri quadrati di nuovi spogliatoi.