Francesco Caputo, attaccante dell'Empoli, parla a Sportweek, settimanale de la Gazzetta dello Sport: "Ronaldo? Siamo compagni alla Playstation, per anni è stato il mio goleador e mai avrei pensato di giocarci contro in una gara di campionato. Eravamo mondi distantissimi. Il mio gol alla Juve? Un'emozione incredibile, siamo passati in vantaggio e in quel momento ho toccato il cielo con un dito. Ronaldo, poi, ha fatto una rete pazzesca. L'ho vista da posizione privilegiata, ero a centrocampo ma in perfetto asse. Puoi solo applaudire una cosa simile"