59
Che paura per Christian Eriksen. Il trequartista della Danimarca sta bene, è in ospedale ma in condizioni stabili dopo il malore che lo ha colpito a fine primo tempo della partita con la Finlandia. Attimi terribili, lunghissimi per tutti, in cui il rischio che la situazione potesse precipitare è stato alto.


Come confermato dal medico danese Morten Boesen, che ha così raccontato il momento in cui lui e il suo staff hanno soccorso il giocatore. Salvandolo. "​Siamo stati chiamati quando Eriksen è caduto a terra: quando siamo entrati in campo stava respirando e abbiamo controllato il suo polso: c’era battito - le sue parole - . Poi all’improvviso non l’abbiamo più sentito. E abbiamo cominciato a intervenire per tenerlo in vita. Per fortuna lui si è aggrappato alla vita”.