244
Non solo Romelu Lukaku. Anche Radja Nainggolan è pronto a fare le valigie. Il belga ha aperto le porte al Besiktas. O meglio: ha ufficializzato il mandato per discutere dei dettagli relativi al suo trasferimento in Turchia. Radja avrebbe sciolto le riserve in questi giorni dopo essersi reso conto delle difficoltà del Cagliari di riportarlo in Sardegna. Come appreso da Calciomercato.com Il suo agente Beltrami ha dato mandato di un mese (con scadenza al 3 settembre) all’intermediario Hakan Korkmaz per organizzare un incontro risolutivo con la dirigenza turca disposta a un biennale da 2,5 milioni a stagione più bonus per Nainggolan.

NIENTE CAGLIARI -  Il centrocampista, nonostante la buona annata al Cagliari dello scorso anno, non rientra nei piani nerazzurri e non ha trovato altri club italiani disposti a puntare seriamente su di lui. La sua volontà era quella di tornare in Sardegna per far coppia con Strootman ma Giulini era solo disposto al prestito senza nemmeno sfiorare le cifre percepite all'Inter (4 milioni). Nainggolan aveva chiesto così una buonuscita da almeno 2 milioni. Ipotesi respinta dall'Inter che vede così più ardua la strada verso Nandez. Via libera al Besiktas quindi dove giocano due ex compagni ai tempi della Roma: Uçan e Ljajic. Ora la palla passa a Nainggolan.