Commenta per primo
Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Rocco Crimi ha ribadito la volontà del Governo di supportare la candidatura dell'Italia per l'organizzazione degli Europei di calcio del 2016. "Dopo l'esito non positivo della votazione di Cardiff di tre anni fa la federazione italiana ha deciso di ripresentare la candidatura e il governo ha dato il suo pieno appoggio e dato il necessario supporto. Il governo è stato sostenuto da tutte le forze politiche per garantire alla Uefa gli impegni assunti. L'Italia ha volutamente puntato sulla sostenibilità degli investimenti nelle infrastrutture e negli stadi. C'è piena sintonia con i comuni delle 12 città coinvolte, che rappresentano l'Italia intera".