Commenta per primo
"Yourope". Con questo gioco di parole, l'Italia ha effettuato la sua ultima presentazione davanti al comitato esecutivo dell'Uefa e alla stampa, a Ginevra, prima dell'assegnazione dell'Europeo 2016, che avverrà alle ore 13. Calorosamente applaudita e condotta da Laura Esposito, la presentazione ha giocato la carta europea, affermando che la scelta dell'Italia sarebbe un vantaggio per tutto il continente. Così sono stati invitati nove studenti provenienti da ogni parte d'Europa che, piazzati come su un campo di calcio (4-3-3), hanno spiegato i vari motivi per accogliere l'Europeo in Italia. Laura Esposito è stata il numero 10 e, a simboleggiare la passione per il calcio, Paolo Maldini ha idealmente portato un inedito numero 11. "In Italia vi sentirete a casa", ha detto, riprendendo il motto della candidatura. La presentazione si è conclusa dopo 31 minuti con un video che mostrava alcuni dei più prestigiosi giocatori europei che hanno giocato in Serie A. Fra i quali, un certo Platini...