Commenta per primo
L’Italia di Roberto Mancini, sconfitta all’esordio delle qualificazioni per Euro 2024, vuole ripartire subito e vola a Malta dove, domenica, sfiderà i padroni di casa, anche loro KO contro la Macedonia. La gara in programma al Ta' Qali Stadium è il nono incontro tra le due nazionali e finora il bilancio è totalmente a favore degli Azzurri con 8 successi in altrettanti precedenti. Gli esperti ritengono che l’Italia centrerà i primi tre punti delle qualificazioni a 1,11, quota rasoterra, mentre l’impresa di Malta pagherebbe 20 volte la posta con il pareggio offerto invece a 9,00. In sei degli otto precedenti i maltesi non sono riusciti a segnare: Donnarumma che realizza il clean sheet numero 25 in azzurro si gioca a 1,45. L’ultima volta che le due formazioni si sono incrociate è stato nel novembre 2014 e l’Italia, nel medesimo impianto, si impose per 1-0: lo stesso risultato esatto, domenica, è dato a 8,25 mentre quello in favore di Malta è in quota a 45. Subito a segno alla prima in azzurro, Mateo Retegui vuole continuare sulla strada intrapresa regalando, a Roberto Mancini e ai suoi compagni, i primi tre punti. L’attaccante del Tigre che sblocca la gara come primo marcatore è offerto a 4,10 mentre vederlo timbrare il cartellino in entrambi i tempi pagherebbe 9 volte la posta. proverà a entrare nel tabellino dei marcatori anche Domenico Berardi, già 6 gol con la maglia azzurra, il quale non esulta per un gol con l’Italia dall’ottobre del 2021: la settima perla del bomber del Sassuolo è in quota a 1,90. La difesa italiana dovrà guardarsi dal giovane Alexander Satariano, classe 2001, che potrebbe far male a Toloi e compagni: la rete dell’attaccante del Balzan è data a 6,00.