171
Risultati a sorpresa, grandi conferme e soprattutto tanti gol. La notte di Europa League ha consegnato i verdetti dei sedicesimi di finale e in attesa del recupero della gara di oggi fra Salisburgo ed Eintracht Francoforte (rinviata ieri per una tormenta sulla città austriaca) a partire dalle 13 a Nyon è andato in scena il sorteggio degli ottavi di finale di Europa League. 



INTER E ROMA - Due le italiane rimaste in corsa. La Roma, che ha eliminato il Gent non senza soffrire e con un complessivo 2-1 frutto dell'1-0 conquistato all'andata in casa. E l'Inter che invece ha avuto la meglio senza faticare sul Ludogorets con un complessivo 4-1 senza appello.

LE INSIDIE - Rispetto a quanto accaduto nel precedente sorteggio, stavolta non ci saranno né teste di serie, né vincoli che impediranno a squadre dello stesso Paese di affrontarsi. Per Inter e Roma il pericolo più grande è quindi quello di un derby tutto italiano. Fra le altre le insidie più grandi sono rappresentate dal Manchester United, dal Siviglia dell'ex-Milan Suso e proprio dalla vincente tra Salisburgo ed Eintracht Francoforte. Non vanno sottovalutati infine né il Bayer Leverkusen, né lo Shakhtar Donetsk.

LE 16 QUALIFICATE -
  1. Basilea (SVI)
  2. Copenhagen (DAN)
  3. Getafe (ESP)
  4. INTER (ITA)
  5. İstanbul Başakşehir (TUR)
  6. LASK (AUT)
  7. Bayer Leverkusen (GER)
  8. Manchester United (ENG)
  9. Olympiacos (GRE)
  10. Rangers (SCO)
  11. ROMA (ITA)
  12. Siviglia (SPA)
  13. Shakhtar Donetsk (UKR)
  14. Wolfsburg (GER)
  15. Wolverhampton (ENG)
  16. vincente Eintracht (GER) / Salisburgo (AUT)


I SORTEGGI - 

  • Istanbul Basaksehir-Copenhagen
  • Olympiakos-Wolverhampton
  • Rangers-Bayer Leverkusen
  • Wolfsburg-Shakhtar Donetsk
  • INTER-Getafe
  • Siviglia-ROMA
  • Lask-Manchester United
  • vincente Eintracht/Salisburgo-Basilea