Commenta per primo
Partenza morbida e qualificazione probabile: Milan e Lazio sono accomunate da un esordio facile in Europa League, contro avversari non di primissimo livello. Scendono in campo per primi i biancocelesti, domani sera contro i ciprioti dell’Apollon Limassol. Avversario, tra l’altro, già affrontato dalla Lazio nel 2013, sempre in Europa League, con un bilancio in attivo: una vittoria e un pareggio. Dopo un avvio stentato in campionato, la squadra di Inzaghi ha ingranato, vincendo due partite di fila: il giudizio degli analisti Snai, riguardo al match dell'Olimpico è più che positivo, essendo la vittoria laziale quotata a 1,25 appena. Sale già a 5,25 il pareggio, mentre un clamoroso colpo cipriota è un’eventualità da 11 volte la posta investita. Quanto al resto del cammino europeo, pur avendo nel girone H avversari più ostici rispetto all’Apollon (Eintracht Francoforte e Olympique Marsiglia) la Lazio non dovrebbe avere difficoltà a centrare la qualificazione, obiettivo a 1,45, ed è peraltro favorita (a 2,45) per farlo da prima della classe. Vale invece 25 il trionfo finale dei biancocelesti, quinti favoriti della competizione. Ancora più semplice, sulla carta, il debutto del Milan, nonostante i rossoneri giochino in trasferta. La squadra di Gattuso volerà in Lussemburgo per affrontare il Dudelange, squadra che, al momento, è terzultima nel proprio campionato. La forbice delle quote non può che essere sbilanciata a favore del Milan, favorito a 1,21, una delle quote più basse dell’intero turno di Europa League. Più in basso c’è solo il successo interno dell’Arsenal contro gli ucraini del Vorskla Poltava, dato a 1,11. Tornando alla gara dei rossoneri, il segno «X» vola alto a 6,75, i padroni di casa sono invece proposti a 13. Probabile, considerando il dislivello, che i rossoneri possano chiudere con una vittoria abbondante: segnare almeno tre reti è un obiettivo a 1,83. Anche per il Milan, inoltre, il prosieguo nella competizione è in discesa: qualificazione a 1,10, primo posto nel Girone F a 1,75 e trofeo proposto a 16 contro 1, valutazione che posiziona i rossoneri alle spalle delle tre grandi favorite, Chelsea (6,50), Arsenal (9,00) e Siviglia (14,00).