1
Non solo la Lazio di Maurizio Sarri, chiamata a "vendicare" la sconfitta di ieri del Napoli in terra di Russia: la notte di Europa League, valida per il quinto turno della fase a gironi, si arricchisce di altre 14 partite che possono fornire verdetti importanti in ottica qualificazione.

Alle 18.45, per lo stesso raggruppamento della Lazio il Galatasaray capolista travolge il Marsiglia per 4-2 e lo elimina dalla competizione: turchi già certi del superamento del turno e ora chiamati a difendere la posizione nell'ultima sfida con la Lazio per accedere direttamente agli ottavi. Per il gruppo G il Bayer Leverkusen si impone in rimonta (3-2) sul Celtic Glasgow e si prepara al meglio per lo "spareggio" contro il Betis Siviglia, che supera a sua volta il Ferencvaros e lo estromette dalla competizione. Nel girone H, il West Ham passa per 2-0 sul campo del Rapid Vienna e con una giornata di anticipo si assicura pure il primo posto; finisce invece in parità lo scontro diretto per il secondo posto tra Dinamo Zagabria e Genk, rimandando all'ultimo turno il verdetto sul secondo posto nel raggruppamento. Rimane tutto apertissimo anche nel girone F, dove la Stella Rossa batte di misura il Ludogorets e resta prima, mentre lo Sporting Braga si complica la vita perdendo in Danimarca contro il Midtjylland e avendo ora un solo punto di margine in classifica a 90' dalla conclusione della fase a gironi.

Nelle gare delle 21, il già qualificato Lione fa visita al Brondby per il gruppo A e lo batte in rimonta (3-1), certificando la qualificazione agli ottavi; i Rangers battono per 2-0 lo Sparta Praga e ipotecano il secondo slot per i sedicesimi. La Real Sociedad, protagonista di un grande avvio di stagione in Liga, incappa in un ko nella casa del Monaco che complica le chance di qualificazione al turno successivo. La formazione del Principato si impone per 2-1 ed è certa di avanzare quanto meno ai sedicesimi; approfitta dello scivolone della Real Sociedad il PSV, che batte lo Sturm Graz e sale al secondo posto.

Per il gruppo del Napoli, il Leicester non spreca la grande chance di prendersi la vetta della classifica contro il Legia Varsavia: finisce 3-1 con Maddison grande protagonista tra gol (non segnava da febbraio) e assist.  Chiudono il programma Eintracht Francoforte-Anversa (2-2) e Olympiacos-Fenerbahce (1-0): ancora tutto in gioco per i primi due posti tra tedeschi e greci a 90' dalla fine.