5
Archiviata la due giorni di Champions è partita una nuova avventura europea con l'inizio dell'Europa League  che in realtà aveva già visto un prologo nella sfida del girone del Napoli andata in scena ieri e che ha visto il Legia Varsavia vincere 1-0 in casa dello Spartak Mosca.

Si  è partiti alle 18.45 con i gironi E, F, G e H. Nel girone della Lazio (sconfitta dal Galatasaray) il Marsiglia pareggia 1-1 a Mosca contro la Lokomotiv, decidono i gol di Under e Kerk. Pirotecnico Betis-Celtic, big match del gruppo G: 4-3 con i gol di Ajeti, Juranovic, Miranda, Iglesias, Raiston e la doppietta di Juanmi. Nello stesso girone il Levrekusen rimonta 2-1 il Ferencvaros grazie a Palacios, Wirtz e Ryan Mmae. Dinamo Zagabria-West Ham finisce 0-2 con Antonio e Rice, mentre Stella Rossa-Braga termina 2-1. Vince il Genk a Vienna, pari tra Midtjylland e Ludogorets.

Alle 21 invece spazio ai gironi A, B, C e D con gli occhi puntati su Eintracht Francoforte-Fenerbahce, 1-1 con i gol dell'ex atalantino Lammers e di Ozil, e PSV-Real Sociedad, 2-2 con le reti di Gotze, Januzaj, Isak e Gakpo. Il Lione vince 2-0 sul campo dei Rangers con Toko Ekambi e Slimani, mentre il Monaco sconfigge lo Sturm Graz con Diatta.