24
Oltre ad Ajax-Roma erano altre 3 le partite valide per i quarti di finale di Europa League tutte in contemporanea alle 21. 

La gara sulla carta più equilibrata vede invece il Villarreal imporsi per 1-0 sul campo della Dinamo Zagabria a cui non riesce l'impresa come contro il Tottenham agli ottavi. Decide l'andata della sfida il rigore segnato da Gerard Moreno.

Non doveva essere equilibrata e in parte non lo è stata la sfida fra Arsenal e Slavia Praga con i padroni di casa che dominano in lungo e in largo, si divorano l'impossibile sottoporta, colpiscono un palo e una traversa ma segnano solo con Pepé e si fanno rimontare a tempo scaduto dal gol di Holes che tiene aperto il discorso qualificazione.

Vince con un rotondo 2-0, Infine, il Manchester United che si conferma favoritissima per la vittoria finale del torneo dopo aver eliminato il Milan. Rashford e il rigore trasformato da Bruno Fernandes stendono un Granada tignoso come lo era stato anche contro il Napoli a cui costò l'eliminazione nei sedicesimi di finale.