Commenta per primo
Una partita piena di insidie, che il Napoli si appresta ad affrontare con la fiducia degli scommettitori. Azzurri all'attacco per l'appuntamento decisivo di Europa League contro il Leicester, contro cui sono obbligati a vincere per puntare alla seconda fase della competizione. Obiettivo abbordabile secondo gli analisti, con l'«1» di Spalletti offerto a 2,10 contro il 3,22 delle Foxes. Più netto il vantaggio degli azzurri nelle le preferenze di gioco: il 46% delle scommesse è andato sui partenopei, con gli inglesi fermi al 28%. Anche la «X» darebbe a Rodgers e i suoi la certezza della qualificazione, un esito in questo caso dato a 3,65 (26%). Nella rimonta partenopea dell'andata fu decisivo Osimhen, autore di due reti: stavolta il testimone passa a Mertens, primo sul tabellone dei marcatori a 2,25 e con il brivido doppietta a 7,32. Dall'altra parte del campo occhi puntati su Jamie Vardy (a 2,55) e su Patson Daka, già a 5 gol in Europa League e stavolta a 3,00. Anche la Lazio va a caccia del segno «1» decisivo, in questo caso però per il primo posto nel girone E e l'accesso diretto agli ottavi. All'Olimpico gli analisti aprono la strada alla rivincita di Sarri dopo la sconfitta dell'andata, contro una squadra che finora non ha mai vinto nelle trasferte giocate in Italia. Il successo dei biancocelesti è quindi dato a 1,60, contro il 4,25 del pareggio e il 5,00 del «2». Nette anche le scelte degli scommettitori, che nel 60% dei casi hanno scelto la Lazio. Con Immobile ancora in dubbio, gli occhi sono puntati su Pedro, Felipe Anderson e Zaccagni, grande protagonista a Marassi. Lo spagnolo parte a 3,25 nelle scommesse sui marcatori, il brasiliano è a 3,00, l'esterno si gioca a 3,25, mentre tra i turchi spunta Diagne è a 2,75.