108
La Roma non va oltre lo 0-0 contro il CSKA Sofia. I giallorossi non bissano il successo contro lo Young Boys, arrivato in rimonta, e restano fermi alla traversa di Mkhitaryan. Una partita che non conosce il sapore del gol, ma che ha visto diversi tiri porta: tre volte è stato bravo Pau Lopez a fermare gli assalti bulgari, in particolare è stato reattivo sul colpo di testa di Sankharé; dall'altra parte, oltre al montante colpito dall'ex Arsenal, c'è stato un gol annullato per fuorigioco a Smalling e la prontezza di riflessi di Busatto su Pellegrini e Dzeko, entrato nel finale e subito pericoloso. 

Fonseca, come successo in Svizzera, lascia in panchina Dzeko per lasciare spazio a Borja Mayoral, rimandato ancora una volta: poco presente e nel vivo, poteva fare meglio su un colpo di testa finito alto. Con il bosniaco è tutta un'altra musica, anche se, all'87esimo, su un crosso di Pedro, non arriva su un pallone che bastava spingere in porta. Roma 0, Cska Sofia 0: persa l'occasione di andare da soli in vetta, visto il pareggio tra Cluj e Young Boys.